#4. Vivere creativamente

“Vivere creativamente” significa affrontare la vita sotto l’aspetto del continuo divenire, sul quale abbiamo la facoltà di esercitare il nostro controllo senza adagiarsi nell’abitudine, senza lasciarsi spaventare dai mutamenti, anzi accoglierli volentieri. La chiave di volta del nostro atteggiamento è la prontezza nell’intuire i vantaggi che potremmo trarre dalla circostanza e la capacità di rimboccarciContinua a leggere “#4. Vivere creativamente”

#10. In aria la monetina?… io la conservo in tasca!

Le decisioni da prendere sono sempre all’ordine del giorno, e puntualmente ci assale il dubbio, l’indecisione, l’ insoddisfazione ed i continui ripensamenti. Il nostro disagio ci porta spesso a prendere decisioni in maniera troppo precipitosa , o al contrario troppo a rilento o ancora in modo troppo arbitrario. Lanciamo in aria una monetina e lasciamo cheContinua a leggere “#10. In aria la monetina?… io la conservo in tasca!”

Novità editoriali del mese di marzo 2017

Ogni spazio felice Ada e Amedeo sono sposati da oltre vent’anni, hanno avuto una vita piena e due figli, Sonia e Alex. Ma il meccanismo di questa famiglia si è inceppato e Ada non è riuscita ad assorbire l’impatto di un colpo che l’ha distrutta. Era una professoressa stimata, una moglie attenta, una… Quasi nienteContinua a leggere “Novità editoriali del mese di marzo 2017”

The factory of thoughts

Foto di Moyan_Brenn I want to work on my own and fulfill my dream of bling  an entrepreneur: because I have got money to invest, because I’ve asked for a loan to a bank, or because I won the lottery (what a luck!). Opening  a blog is also a form of entrepreneurship (being the entrepreneur ofContinua a leggere “The factory of thoughts”

#8. Mandategli un calzino solo

“Mandategli un calzino solo” è il titolo di un  libro di marketing  scritto dagli autori S.Rapp e T. Collins. Durante i miei seminari, quando proietto la slide contenente questo titolo, all’unisono i partecipanti con indice e pollice si tappano il naso, forse l’avete fatto anche voi inconsapevolmente nel leggerlo( un gesto ancestrale direi). Sono affezionatoContinua a leggere “#8. Mandategli un calzino solo”

#7. Mi metto nei tuoi panni

Troppo spesso si esaltano i dettagli tecnici di ciò che scriviamo, di ciò che proponiamo, di ciò che vendiamo, sottovalutando che a tutti i fruitori importa conoscere quali sono i vantaggi che ne possono trarre. La regola d’oro è: ” Concentrarsi sempre sui benefici” Sarebbe opportuno interrogarsi sempre, prima di presentare il nostro prodotto( articoli,Continua a leggere “#7. Mi metto nei tuoi panni”

#6. Un matematico creativo

Tratto dal libro “Poincarè” 1946.( per chi non lo conoscesse Jules Henri Poincaré  è stato un matematico, un fisico teorico e un filosofo naturale francese). Una sera, contrariamente al solito, bevvi caffè nero e non riuscii a prendere sonno. Le idee mi si affollarono nella mente e io le sentii scontrarsi tra loro finchè non siContinua a leggere “#6. Un matematico creativo”

#5.Parlo con me

E’ importante capire come  certi avvenimenti e pensieri della nostra vita portino ad altri avvenimenti e pensieri. Capire permette di assumere il controllo del nostro pensiero per controllare il futuro. Decidendo di accettare le informazioni negative che ci circondano, probabilmente in noi subentrerà una conversazione negativa che a sua volta ci fa dubitare del nostroContinua a leggere “#5.Parlo con me”

#9.Passa una giornata perfetta!

Nel giorno in cui mio figlio di sei anni, parte per la gita di scuola( della durata di un giorno e a pochissima distanza  dal luogo in cui viviamo),   mi sono sentito un po’ irrequieto: ila prima gita e la prima uscita senza genitori. Non volevo assolutissimamente lasciar trasparire il mio stato d’animo eContinua a leggere “#9.Passa una giornata perfetta!”