Esco a fare due passi alla ricerca di “Fili di felicità”

Questo libro (o meglio questo e-book ) è nato un giorno in cui mio figlio  Lorenzo , mentre giocava nel giardino di un centro commerciale ad un certo punto, corre verso di me chiedendomi qualche spicciolo. Alla domanda di cosa ne dovesse fare, risponde con due occhi luccicanti di umanità, ” Voglio far felice unContinua a leggere “Esco a fare due passi alla ricerca di “Fili di felicità””

Come dare una spinta ai propri articoli

  My ebook Fili di felicità   Il vero blogger scrive articoli in continuazione e vorrebbe che questi articoli venissero letti e commentati. Un buon metodo è quello di condividere tali articoli su vari social  Su Facebook, Twitter, Google+ ecc. Come fare? leggi un mio post precedente! Condividere un nostro articolo sui social è diContinua a leggere “Come dare una spinta ai propri articoli”

1.Attiriamo i lettori

Le parole sono preziose, concatenate bene sono suoni piacevoli per le orecchie del  nostro lettore. Una frase che entra nella testa delle persone e che fa fatica ad uscire è ciò che vuole il tuo pubblico. Molti pensano che per scrivere un contenuto accattivante bisogna spendere 10.000 ore di studio per potenziare le proprie abilitàContinua a leggere “1.Attiriamo i lettori”

In dialetto Ti dico Auguri di Buona Pasqua!

Ieri mi ha telefonato un amico di infanzia che non sentivo  da parecchio tempo, perchè si è trasferito a Roma da quasi venti anni. Egli romano di adozione,  non ha dimenticato il suo  dialetto( filo conduttore della sua origine e della sua terra): la comunicazione telefonica(infatti) è avvenuta perlopiù in “Napoletano”. Le sue parole miContinua a leggere “In dialetto Ti dico Auguri di Buona Pasqua!”

La penna Bic, per scriverti ti Amo

Quanti di voi  l’hanno usata ai tempi della scuola? La magica penna “Bic”( nera, blu, verde, rossa che differenza fa ). Si prendeva il tappo e lo si spezzava sul banco; durante le lezioni  la si mordeva al punto tale da renderla indecente. Sebbene, intera, mezzana, rinsecchita ( la pompetta) continuava a fare sempre il suo dovere.Continua a leggere “La penna Bic, per scriverti ti Amo”

#celafaremo:La nostra parte migliore

Distrazioni ci avvolgono: ciechi davanti alle nostre potenzialità e così svegli di fronte a quelle altrui. Tutto quel che creiamo , diciamo, facciamo è una parentesi tonda racchiusa tra le quadre o le graffe dell’altro. Ciascuno è attonito di fronte al successo o alla luce che avvolge quella persona, ma non vede il proprio cambiamentoContinua a leggere “#celafaremo:La nostra parte migliore”

Una nuova gara è iniziata.Corri ragazzo,corri!

Vorrei che quello che ho fatto qualche giorno fa, lo faceste anche voi. Annotare i successi riscontrati(piccoli o grandi che siano…) su un taccuino: successi che riguardano della mia vita. Annotare i propri successi è un atto molto importante, tale gesto dona positività. I successi rappresentano stelline luminose che formano costellazioni galoppanti verso la stradaContinua a leggere “Una nuova gara è iniziata.Corri ragazzo,corri!”

Perchè mi piace il mio lavoro?

Articolo scritto da Laura Marone, titolare del portale vacanzeinvendita Ho viaggiato molto nella mia vita, le vacanze sono sempre state per me molto importanti, ero continuamente pronta ad organizzarne una e quando non potevo permettermi di partire per un lungo periodo, mi accontentavo di un weekend. Frequentare altri luoghi, mi faceva sentire una cittadina di questo pianeta, nonContinua a leggere “Perchè mi piace il mio lavoro?”

I dieci libri più venduti del momento

CHI HA GIA’ LETTO UNO DI QUESTI LIBRI?   1.La giostra dei criceti La giostra dei criceti parla di una rapina, organizzata con grande macchinazione da quattro balordi della mala romana René, Franco, Cinese e Cencio, hanno…  2. Nel guscio I protagonisti di questo libro sono una donna, Trudy, suo marito John Cairncross, editore e poeta,Continua a leggere “I dieci libri più venduti del momento”

Aprile 2017: Libri

Perchè Marco ha scelto un auto a noleggio?   Pazza idea Un uomo, una donna, quarantenni, parigini. Non ci sono nomi. Si conoscono a una colazione di lavoro. Si piacciono, si rivedono, si danno del lei, scambiano sms sempre più intimi. Si innamorano perdutamente. Ma sono entrambi sposati, ci sono dei figli, e nessuno vuoleContinua a leggere “Aprile 2017: Libri”