LA NOSTRA PARTE MIGLIORE

Distrazioni ci avvolgono: ciechi davanti alle nostre potenzialità e così svegli di fronte a quelle altrui. Tutto quel che creiamo, diciamo, facciamo è una parentesi tonda racchiusa tra i quadre o il graffe dell’altro.

Ciascuno è attonito di fronte al successo o alla luce che avvolge quella persona, ma non vede il proprio cambiamento, il proprio progredire, il proprio a (e) stro.

Non facciamo in modo che prevalga la nostra parte peggiore e che diavolo le vele della paura, della demotivazione e dell’inerzia. Continuiamo, continuiamo e ancora continuiamo per la nostra strada, ascoltando il nostro cuore e sfiorando la nostra parte migliore . Scoprendo dolcemente che essa è unica e unica nostra: un patrimonio che genera patrimonio.

Diamole ancora fiducia ( ancora una volta ), ci ripagherà! Essa: può tenere la testa salda nel vortice di un valzer elettrizzante ; può sfidare il chiaro di luna , lungo sentieri soavemente profumati ; può scavalcare un cancello senza pericoli, attraversare una siepe spinosa senza impigliarsi, può scendere lungo un sentiero sdrucciolevole senza cadere; può ascoltare le sirene tenendo sempre il timone fermo ( LA NOSTRA PARTE MIGLIORE ).

Ti va di leggere il mio libro?

Pubblicità

13 pensieri su “LA NOSTRA PARTE MIGLIORE

  1. Bellissimo post, hai ragione al mille per mille, facciamo sempre emergere la nostra parte migliore, anche se spesso non è facile…o, almeno, proviamoci…un bacio grandissimo ❤ ❤ ❤

    Piace a 1 persona

  2. Pingback: Nuovo? Inizia da qui…. – Ce La Possiamo Fare BLOG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.