Post in evidenza

Nel mio canale youtube parlo di matematica per te e per i nostri figli

SE VUOI … PUOI ISCRIVERTI AL CANALE:

https://www.youtube.com/channel/UCxwcGsv9FYc8GJRk5G8jt8A?sub_confirmation=1

VI E ‘PIACIUTO IL VIDEO? SE SI mettete tanti POLLICI IN SU per questo video !!! ISCRIVETEVI al canale e ATTIVA LE NOTIFICHE… Il MIO canale YOUTUBE di MATH

 

 

 

Post in evidenza

CORONAVIRUS:LA MATEMATICA DEL CONTAGIO

lavarsi bene le mani

 

lavarsi bene le mani

Post in evidenza

OUR BEST PART

Soul su Flickr Large

Foto di  Moyan_Brenn

Le distrazioni ci circondano e ci rendono ciechi al nostro potenziale sebbene consapevoli delle capacità degli altri. Tutto ciò che creiamo, diciamo o facciamo è una parentesi racchiusa tra parentesi quadre delle parentesi graffe dell’altro.

Le persone sono perplesse per il successo o la luce che circonda un uomo o una donna di successo, ma sono ancora ciechi nei confronti del proprio cambiamento, dei propri progressi o della propria stella principale.

Non dovremmo lasciare prevalere la parte peggiore di noi perché fa gonfiare le vele della paura, portando a mancanza di motivazione e inerzia. Continuiamo ad andare avanti e indietro seguendo il nostro percorso, ascoltando il nostro cuore e semplicemente toccando dolcemente la parte migliore di noi stessi, scoprendo così la sua unicità che ci rende individui unici. Questa è la nostra eredità che genera ricchezza. Diamo più fiducia (di nuovo), si ripaga da solo! Può tenere saldamente la testa nel vortice di un valzer elettrizzante; Può sfidare la luce della luna, lungo percorsi dolcemente profumati; può scavalcare in sicurezza un cancello, attraversare una siepe spinosa senza farsi prendere, può percorrere un sentiero scivoloso senza cadere; può sentire le sirene che continuano a fermare il timone (LA NOSTRA MIGLIORE PARTE).

Distrazioni ci avvolgono: ciechi davanti alle nostre potenzialità e così svegli di fronte a quelle altrui. Tutto quel che creiamo, diciamo, facciamo è una parentesi tonda racchiusa tra i quadre o il graffe dell’altro.

Ciascuno è attonito di fronte al successo o alla luce che avvolge quella persona, ma non vede il proprio cambiamento, il proprio progredire, il proprio a (e) stro.

Non facciamo in modo che prevalga la nostra parte peggiore e che diavolo le vele della paura, della demotivazione e dell’inerzia. Continuiamo, continuiamo e ancora continuiamo per la nostra strada, ascoltando il nostro cuore e sfiorando la nostra parte migliore . Scoprendo dolcemente che essa è unica e unica nostra: un patrimonio che genera patrimonio.

Diamole ancora fiducia ( ancora una volta ), ci ripagherà! Essa: può tenere la testa salda nel vortice di un valzer elettrizzante ; può sfidare il chiaro di luna , lungo sentieri soavemente profumati ; può scavalcare un cancello senza pericoli, attraversare una siepe spinosa senza impigliarsi, può scendere lungo un sentiero sdrucciolevole senza cadere; può ascoltare le sirene tenendo sempre il timone fermo ( LA NOSTRA PARTE MIGLIORE ).

Ti va di leggere il mio libro?

Fili di felicità

Post in evidenza

TRUCCHI MATEMATICI: MOLTIPLICAZIONI VELOCI

SE VUOI … PUOI ISCRIVERTI AL CANALE:

https://www.youtube.com/channel/UCxwcGsv9FYc8GJRk5G8jt8A?sub_confirmation=1

 

Post in evidenza

Come ripubblicare un post

E’ possibile ripubblicare un post ;

la procedura è la seguente:

  1. Aprire un post scritto in precedenza
  2. alla voce Publish immediately ( la trovate alla destra del post) cliccare su edit
  3. inserire giorno, mese ed ora
  4. premere ok
  5. cliccare sul pulsante blu Schedule

Quando verrà ripubblicato il post, il vostro campanellino segnerà un pallino arancione.

Ti piacerebbe scrivere un articolo per celapossiamofare?

Leggi qui…

 

Post in evidenza

Come programmare l’uscita di un post

Non tutti lo sanno, però quello che sto per dirti  lo voglio divulgare perchè io sono contro i segreti e per la crescita comune.

E possibile pubblicare e programmare l’uscita di un post!

Come?

Semplicissimo:

  1. Mio sito→Blog Post→aprire il post
  2. Post settings→Clic su orologio
  3. pianifica giorno e ora
  4. Screen Shot 2015/11/11 alle 10.21.03 AM
  5. È  possibile modificare la data e l’ora  in maniera manuale nella parte superiore del calendario.
  6. Screen Shot 2015/11/11 alle 10.28.04 AM

Una volta pianificato l’uscita del vostro post, fai clic su pianifica.

Attenzione!!! Il limite massimo di programmazione è di 100 post, al di sopra di questa soglia i post non verranno pubblicati.

 

Ti piacerebbe scrivere per Celapossiamofare?

Leggi qui…

 

 

Post in evidenza

Come scrivere una ricetta senza impazzire

In questo articolo vi voglio parlare di come è possibile scrivere una ricetta con dati e parole distribuiti in maniera coerente, senza impazzire con la formattazione fatta a mano.  Questo procedimento potrà essere utile a tutti; in particolare ai blogger che usano i seguenti tag: food, cibo,ricette,ricetta,dieta, ecc.

Copiate il seguente shortcode nella scheda html e non nella scheda visuale, il seguente codice

[recipe title="Summer Pasta with Basil, Tomatoes and Cheese" servings="4-6" time="2hr 30mins" difficulty="easy" image="https://en-support.files.wordpress.com/2014/01/food-dinner-pasta-broccoli.jpg" description="A fresh, light, Italian-inspired pasta recipe perfect for a late summer dinner."]

La scritta arancione rappresenta il titolo del vostro piatto; sostituite solo la scritta arancione con il  titolo del vostro piatto stando attenti a non intaccare i simboli e le virgolette.

La scritta blu rappresenta il numero di persone il tempo e la difficoltà del piatto

La scritta rossa rappresenta la foto del vostro piatto, quindi copiate l’https della vostra immagine in wordpress(caricata in precedenza) e sostituitela  al posto della scritta rossa dell’ esempio.

Una volta integrati i vostri dati all’interno delle parentesi quadre, salvare le modifiche e controllate il risultato

Ricorda!!! il codice va inserito all’interno della scheda html

Un esempio del risultato ottenuto è il seguente:

Summer Pasta with Basil, Tomatoes and Cheese

  • Porzioni: 4-6
  • Problema: easy
  • Stampa

A fresh, light, Italian-inspired pasta recipe perfect for a late summer dinner.

 

Post in evidenza

Come trovare le parole giuste

In un articolo precedente abbiamo parlato di SEO.

Entrare nelle grazie di Google, oramai sta diventando un tormentone nelle teste di coloro che si accingono a fare content marketing. Scrivere un articolo e costruirlo attraverso parole chiave mirate aiuterà quest’ultimo a navigare attraverso cieli limpidi.

In particolare per coloro che vogliono aumentare le vendite del proprio prodotto attraverso un blog, devono imparare ad inserire nei loro testi parole chiave efficaci.

Come si fa?

Innanzitutto Google mette a disposizione le statistiche delle parole chiave più digitate dall’utente, chiaramente tutte le parole che noi inseriamo nel nostro testo devono essere quanto più congrue all’argomento che stiamo trattando.

Che altro possiamo fare?

  1. Leggere i commenti, analizzare il linguaggio ricorrente tra membri, segnarsi le parole che usano quando interagiscono, fanno domande oppure esprimono la loro opinione.
  2. Nel nostro blog, alla voce statistiche, controllare spesso termini di ricerca per scoprire quali parole chiave ha utilizzato il nostro visitatore per arrivare al nostro articolo.
  3. Fare domande, attraverso sondaggi  oppure attraverso i social,ai nostri visitatori per scoprire quali termini di ricerca hanno usato prima di iniziare a leggere il nostro articolo.

Inoltre vi consiglio di controllare sempre l’evoluzione delle parole chiave, perchè il linguaggio può evolvere nel tempo ed alcune parole chiave possono diventare obsolete.

Come in tutte le cose, è importante farsi una programmazione e monitorare il procedimento

  1. Facciamo un calendario delle attività
  2. raggruppiamo un numero limitato di parole chiave e le monitoriamo
  3. controllo delle statistiche nel blog per filtrare quelle più efficaci e d apportare azioni correttive.

Stiamo cercando di scrivere, mettendosi nei panni del potenziale lettore, è importante conoscere il nostro pubblico, le loro abitudini, le loro ricerche.

La ricerca della parola chiave, e di questo studio personalmente mi arricchisce e mi da stimolo per scrivere nuovi argomenti.

My ebook

Fili di felicità

 

 

 

Post in evidenza

Il mestiere di scrivere alla Sherlock Holmes

Sherlock Holmes lo ricordate?

Il personaggio inventato dallo scrittore Sir Arthur Conan Doyle con i suoi metodi di deduzione logica ha affascinato i lettori di tutto il mondo. La gente bisognosa di aiuto era disposta a pagare cifre incredibili per ricevere un suo consulto ed usufruire dei suoi servizi.

Perchè Sherlock Holmes ci può venire in aiuto nel nostro mestiere di scrivere?

Rifletti su quanto ti sto per dire:

1.Sherlock Holmes prima di diventare un impeccabile detective ha dovuto sudare, concentrandosi nell’avere quante più competenze olistiche. Egli ha studiato tanto, imparando discipline difficili come botanica e chimica, la crittografia al fine di decifrare i messaggi in codici dei criminali, l’anatomia per analizzare ancora meglio i casi di omicidio.

2. Egli era un grandissimo pensatore, fin quando non era certo al 1000 x 1000 , fin a quando non aveva l’intuizione risolutiva non si muoveva.

3. Egli era a conoscenza che la curiosità era l’alta faccia della padronanza; non lasciava niente al caso: quando incontrava persone ti sapeva dire quello che aveva mangiato a pranzo, se un tuo parente era un alcolizzato e cosa aveva in tasca. La gente lo considerava un essere ultraterreno.

4. Egli amava annoiarsi perchè così era spinto a cercare cose nuove e quindi a dedicarsi a tanti interessi: se si vuole padroneggiare è categorico annoiarsi!!!

La morale di questo articolo prendendo spunto da S.H. è che la padronanza dei contenuti  è l’unico modo per noi blogger per farci sentire nel baccano.

My ebook

Fili di felicità

Post in evidenza

Stringiamo la mano alla concorrenza per vincere…parte 2

Prendiamoci la fiducia del lettore, solo allora egli scoprirà quanto sei bravo!

Ogni idea bisogna personalizzarla e farla propria, tutti sono in grado di copiare uno slogan di successo ed inserirlo nel proprio blog, ma se non si ha la fiducia dei lettori nessuno lo leggerà.

Manteniamo la promessa.

Ottenere la fiducia del lettore non basta, se gli facciamo una promessa la dobbiamo mantenere oppure essere in grado di mantenerla.

Se hai ottenuto la fiducia del tuo lettore, lasciati trascinare da quella forza impetuosa della tua sensibilità per cercare di non deluderlo mai. Non deludere mai le sue aspettative, ciò  deve essere un valore per te ed un valore aggiunto per lui.

Nel momento in cui raggiungerete questo equilibrio, e “perchè no?” questa empatia tra voi ed il vostro lettore allora sarete la strada giusta e sicuramente in discesa. Una legge dell’economia dice che bisogna ottenere il massimo risultato con il minor sforzo possibile.

Rendi i tuoi seguaci felici di leggerti, non chiedergli niente in cambio e vedrai che attraverso il passaparola naturale daranno un forte slancio alla tua attività di scrittore. I lettori sono intelligenti, ma tu non sei da meno.

 

 

 

Post in evidenza

Stringiamo la mano alla concorrenza per vincere

Fare attività di blogging significa anche leggere altri blogger  e cercare di carpirne i segreti.

L’impegno , la costanza e la perseveranza sono in aumento in voi, ma ahimè i risultati sono sempre inferiori rispetto a quegli amici che stimiamo. Non ci dormiamo la notte ed in noi subentra sempre la stessa domanda:

Cosa manca al mio blog per avere le stesse visualizzazioni e seguaci dell’amico blogger?

Vi consiglio di non arrovellarvi troppo il cervello, dietro i grandi risultati c’è sempre una pianificazione e grandi idee di marketing.

Vi prego seguitimi, sono qui per aiutarvi e non per essere il vostro antagonista.

Primo consiglio: “Post meno noiosi”

Il nostro prodotto principale è l’articolo quindi cerchiamo di renderle meno noioso; esso ci consente di creare un pubblico fedele che si fida di noi per risolvere i loro problemi.

Per essere meno noiosi dobbiamo liberare la nostra personalità, il nostro umorismo, la nostra parte migliore : il lettore lo percepirà!!!

Secondo consiglio: I servizi

Per implementare nel vostro blog dei servizi utili per il vostro lettore, essi devono essere congrui al target dei vostri seguaci. La perfezione non esiste, non esiste un’attività perfetta, il vostro blog non è un lago ma deve essere un mare con onde sempre in movimento.( studiare la persona che stimate aiuta!!!)

Per farvi capire meglio, vi espongo il caso di un editore che vuole fidelizzare la sua clientela.

L’editore scrive sul suo sito web che( rivolgendosi agli scrittori):

  1. Pagamenti veloci
  2. correzione di bozze gratuita
  3. amo gli scrittori

 

 

 

Per l’editore, lo scrittore è il suo target di riferimento, quindi sa che offrirgli qualcosa di diverso se vuole incrementare la sua attività e differenziarsi dalla massa.

……continua

 

My ebook

Fili di felicità

Post in evidenza

Come rinnovare un dominio

Un dominio acquistato dura un anno, te l’ho detto in un precedente post.

per non farlo scadere, quindi per rinnovarlo bisogna segnarsi la data di attivazione altrimenti il ritardo ha un costo aggiuntivo ed è un peccato.

Per verificare quando un dominio è in scadenza, basta andare su

  1. mio sito→domini
  2. cliccarci sopra
  3. leggere la data di scadenza
  4. cliccare su payment settings

 

 

Auto Dominio rinnovare il

Post in evidenza

I domini di wordpress.com

Con wordpress.com hai la possibilità di usufruire di due tipi di dominio uno completamente gratuito tipo miosito.wordpress.com e l’altro a pagamento miosito.com ed altre estensioni. Da specificare che se possiedi un blog del tipo miosito.wordpress.com non hai un dominio ma un sottodominio, in pratica sei ospite di wordpress.com

Come registrare un dominio miosito.com ?

Per avere un dominio di proprietà, bisogna registrarlo e chiaramente questo è un servizio a pagamento. I domini sono unici, acquistando un dominio hai il diritto di utilizzare tele indirizzo per il tuo blog per un anno e rinnovarlo anno per anno.

Per registrare un nuovo dominio, devi seguire i seguenti passi( non dimenticare di avere una carta di  credito a portata di mano, ti servirà)

La procedura è la seguente:

  1. mio sito →domini
  2. aggiungi dominio
  3. digitare il nome che preferisci
  4. verificare la disponibilità del nome
  5. scegliere tra le varie opzioni
  6. acquista

Nuovo in questo blog? Inizia da qui

 

 

 

 

Post in evidenza

Come i nostri visitatori interagiscono con il nostro blog

Inizia con i seguenti passi

1.mio sito→impostazioni→discussione

Entrerete nell’ impostazioni predefinite dell’articolo

impostazioni di default articolo

  1. la prima spunta ci dice se il tuo blog invierà dei ping ad altri blog quando pubblichi un articolo
  2. la seconda determina se il tuo blog accetterà i ping da altri blog
  3. la terza consente di attivare o disattivare i commenti

Come settare i commenti?

Altre impostazioni commento

1.la prima spunta determina che chi ci lascia un commento, a sua volta ci lascerà un nome ed un indirizzo email

2. la seconda spunta determina che solo gli utenti registrati con wordpress.com possono lasciare i commenti

3. la terza spunta determina che vuoi ricevere commenti solo per 30 giorni, inserendo il numero 30 per far si che ciò avvenga.

4. la quarta spunta permette ai visitatori di rispondere ad altri commenti, si consiglia di utilizzare un massimo di tre livelli di profondità

5.la quinta spunta determina la possibilità di dividere i commenti in pagine( di solito si attiva se hai tantissimi commenti)

Prima di un commento appare

  1. la prima spunta determina che tutti i commenti andranno in moderazione, quindi tutti dovranno essere approvati
  2. la seconda spunta determina che per i visitatori che hanno avuto un commento approvato in precedenza hanno la possibilità di commentare senza entrare in moderazione; mentre per i nuovi seguirà sempre il filtro di moderazione.
Post in evidenza

Come faccio a inviare un trackback

Che cosa è un  Trackback ?

 

Esso è un meccanismo per la comunicazione e la notifica tra due risorse, ad esempio tra due blog.

Il blog A manda un ping ad un blog B nel caso in cui nell’articolo del blog A ci sia una citazione oppure un riferimento del blog B. Attraverso la piattaforma wordpress.com se ad esempio mettiamo un link del blog B, quest’ultimo riceverà la notifica della citazione del blog A(pingbacks)

Attenzione!!! il trackback può essere inviato, ma il blog ricevente  può scegliere di non visualizzarlo

 

Come  inviare un Trackback ?

  1. tasto destro sul trackback url del post del blog da citare
  2. copia url
  3. incolla nel post che stai scrivendo

 

Nuovo in questo blog?…Inizia da qui…

 

 

Post in evidenza

Come farsi udire nel baccano

Il blog è una nostra creatura è parte di noi, è il nostro “io”. Il blog è lo specchio dei nostri pensieri, del nostro intelletto, della nostra fantasia.

Il blog è:

  • anima
  • spirito e…
  • cuore ( il nostro bel cuore)

Potenziamo sempre di più la nostra sensibilità, solo così riusciremo ad attrarre più follower e quindi più stimatori.

La scelta è ampia, abbiamo tantissimi concorrenti ed il cliente si distrae facilmente e cambia velocemente idea.

Anche noi dobbiamo essere in grado di cambiare spesso idea per cogliere nell’attimo fuggente il target dei nostri lettori.

Non siamo i soli a distinguerci nella massa, anche le persone dello spettacolo devono rimboccarsi le maniche e farsi spazio mettendo a nudo la loro capacità e la loro bravura. Dobbiamo essere bravi a fornire al nostro utente un segnale forte capace di evidenziare la nostra presenza ed attrarre tutti coloro che ne risulteranno sensibili.

Dobbiamo essere consapevoli che viviamo nell’era del caos , del rumore della comunicazione che ci circonda e quindi circonda il nostro lettore. Ti dico queste cose, solo per farti riflettere ma non per scoraggiarti. La tua sensibilità verrà premiata ed i tuoi sforzi verranno valorizzati: non arrenderti!!!

Post in evidenza

Come incrementare le vendite dei nostri prodotti

In questo post vi parlerò di qualità.

Partiamo da questo presupposto: siete capaci di tollerare un difetto del prodotto che avete acquistato?

Perchè dovrebbe tollerarlo il vostro follower oppure il vostro cliente?

I tempi sono cambiati, certo la perfezione non esiste ma cercare di limitare i danni è possibile. Chi, come me, ha deciso di dedicarsi al blogging, ha capito benissimo che la qualità dei contenuti che formuliamo deve essere curata nei minimi termini. Ragazziii, i contenuti dei nostri articoli equivalgono ai prodotti presenti negli scaffali di un negozio fisico. Noi abbiamo un compito ancora più difficile, perchè il nostro prodotto non si può toccare, scrutare, girare, capovolgere: purtroppo non abbiamo questa fortuna!!!

D’altro canto però abbiamo un valore aggiunto ovvero i nostri contenuti che scritti bene, con cura , amore e passione possono veicolare potenzialmente il nostro follower ad acquistare il nostro info-prodotto (ebook il mio ad esempio è Fili di felicità) o prodotto che abbiamo deciso di pubblicizzare. In poche parole è una questione di stima!!! Dobbiamo essere bravi a farci stimare dal nostro potenziale cliente.

Personalmente quando devo acquistare un prodotto( e penso che valga in generale) desidero “di più” dal prodotto che scambio con la mia moneta, chiedo un nuovo valore per compensare il nuovo valore simbolico che attribuisco al denaro. Quando acquisto qualcosa in cambio chiedo qualità, scelta e servizio.

Un prodotto che ha difetti non possiede il ” minimo sindacale” per essere accettato.

Il cliente desidera disporre di una scelta vasta ma non si sofferma su prodotti molto simili e difficili da distinguere:offrire la possibilità di scelta significa dimostrare rispetto del cliente.

La ricerca dei servizi da aggiungere ai prodotti, è uno degli aspetti più interessanti e vasti dal punto di vista dello sviluppo della creatività nella vendita.

Sinceramente, quando entro in un bar mi aspetto( mio padre mi diceva che 40 anni fa era il contrario) il banco asciutto e pulito, il personale attento e gentile che ringrazia, ti sorride che ti dimostra che è contento di vederti sorseggiare il loro caffè.( io le percepisco queste cose e tu?)

Il cliente deve sentirsi saldamente tutelato, decisamente al primo posto nei pensieri e nelle cure di chi intende vendergli qualcosa oppure come nel nostro caso fargli leggere il nostro articolo.

Io, per esempio, ho scritto questo ebook, e sono pronto a rimborsarti se non è di tuo gradimento, quindi  se vuoi?

Fili di felicità

 

Post in evidenza

Qual’è la differenza tra WordPress.com e WordPress.org ?

WordPress è una piattaforma di pubblicazione facilissima da usare; essa è presente in due versioni e tra poco capirete la differenza.

WordPress.com  e

WordPress.org

 

Con WordPress.com
ti devi concentrare solo sui contenuti
Con WordPress.org
devi essere un esperto di programmazione web
Premium hosting, sicurezza e backup sono inclusi. È anche possibile effettuare l’aggiornamento a un dominio personalizzato hai  bisogno di trovare un host  e realizzare back up e la manutenzione da solo.   VaultPress ti servirà per la sicurezza e il backup dei dati
Non devi installare  temi personalizzati e non necessariamente devi conoscere PHP e CSS.  devi installare  temi personalizzati e conoscere PHP e CSS.
Hai integrato in piattaforma, senza installare nessun plugin ,  Facebook, Twitter, Tumblr, e altri social network. Devi Installare un plugin, come Jetpack , per consentire la condivisione di funzionalità sul tuo sito.
Plugin popolari sono già installati Devi necessariamente installare plug-in per estendere le funzionalità del tuo sito.
Personale di supporto e le WordPress.com  forum sono sempre disponibili. Visita il forum di supporto WordPress.org per l’assistenza.
È necessario registrare un account su WordPress.com e rispettare i nostri Termini di servizio . Non è richiesta alcuna registrazione presso WordPress.org.

.Nuovo in questo blog?Inizia da qui…

Ti va?

Post in evidenza

Blog più veloci con AMP

Che cosa è AMP?

Esso è un framework open-source in grado di velocizzare  i browser su dispositivi mobili di aprire il nostro blog o sito.(per maggiori dettagli su come funziona)

Fortunatamente per tutti i blog wordpress.com esso è abilitato di default.

Per vedere se il tuo blog, include questo servizio basta seguire i seguenti passi

1.Mio sito→Impostazioni→ Generale

2. il bottone deve essere spostato verso destra

 

Attenzione!!! Cliccando su edit design

potrai modificare l’aspetto della versione AMP dei tuoi post

Cosa aspetti, sviscera la tua creatività ed estro:

 

 

 

Post in evidenza

Segui @aggregazione su Twitter!

 

Perchè seguirmi su twitter?

 

  • Contenuti sempre in linea e freschi
  • Lettura veloce dei post(soprattutto da cellulare)
  • Non perderai nessun post( a volte wordpress.com li mette negli spam)
  • Curata consulenza di marketing online
  • Offerte speciali di celapossiamofareblog
  • Conoscenza degli eventi

Cosa aspetti ? Clicca per salire a bordo !

Post in evidenza

60 secondi per definire “SEO”

Ho un problema? Vediamo cosa mi dice il web?

La stragrande maggioranza degli esseri umani su questo pianeta nell’era di internet, reagisce così!!! E’ un dato incontrovertibile!!!

Le aziende stanno impazzendo nella lotta per le prime posizioni su Google oppure Bing:  i due motori di ricerca più quotati del momento. Esperti di SEO modificano i contenuti in continuazione per arricchirli sempre di più di parole chiave appetitose per google e bing.

Search Engine Optimization (SEO).

Che cosa è il SEO ?

SEO semplicemente  significa  essere piacenti per i motori di ricerca e quindi meritare i primi posti in classifica.

Non  esiste una regola matematica per fare SEO anche perchè non conosciamo gli algoritmi dei principali motori di ricerca quali Google e Bing  e se pure avessimo capito qualcosina , questi algoritmi cambiano di continuo quindi a voi le conclusioni……

Il lavoro di un motore di ricerca consiste nel cercare di rispondere in maniera fedele ed esaustiva alle vostre domande, tipo:

  • Quanto misura il diametro della terra?
  • Chi è il cantante Luca Carboni?
  • Che cosa è un equinozio?

Tali domandi contengono delle parole chiave, più il contenuto del vostro post è congruo a tali domande migliore sarà la sua  posizione nella classifica di tali motori di ricerca.

Post in evidenza

Come diffondere la nostra voce attraverso “i social” , “oppure il social”

Facebook è il social network più conosciuto, questo è vero ma non necessariamente è l’unico e il più efficace. Il concetto è questo, posso avere tantissimi amici, migliaia, centinaia di migliaia: ma quanti effettivamente leggono i nostri post oppure acquistano il nostro prodotto???.… Io personalmente mi sto concentrando su altri social tipo Twitter e Google+  con dei risultati incredibili.

In particolare sto analizzando i seguenti punti e vi consiglio di fare la stessa cosa

  • Valutazione dei  fan (tipologia e ricorrenza)
  • Valutazione delle  le preferenze di contenuti al fine di costruire una strategia basata su queste preferenze.
  • Creazione di una coerenza di contenuti al fine di aumentare le preferenze.

Molti amici blogger mi hanno scritto che hanno avuto pochissimo riscontro da facebook in termini di resa ovvero in termini di raggiungimento del proprio obiettivo prefissato. Ho consigliato loro di provare anche twitter e Google+, al massimo tre social e concentrarsi solo su di essi e non abbracciarne altri.  Perchè questo? 

Perchè dopo circa tre mesi di lavoro(di duro lavoro) dobbiamo essere in grado di capire quali social ci hanno dato miglior rendimento e quali decidere di  buttare alle ortiche. Ragazzi il tempo è denaro?

WordPress.com ci da la possibilità di condividere istantaneamente i nostri post su social, se non conosci la procedura allora leggi questo mio precedente articolo:

Social 

 

 

Post in evidenza

Come creare una pagina statica

Tenete sempre presente una cosa, il visitatore non vuole perdere tempo: “ha la neve in tasca!!!” come si suol dire.

Quando un nuovo visitatore approda sul vostro blog, deve trovare una organizzazione lineare dei contenuti e degli argomenti che trattate. L’optimum sarebbe far trovare una pagina statica al vostro ospite.

Seguitemi e vi dirò come si crea la vostra pagina statica(Home page)

I passi sono i seguenti

  1. Dashboard→ pagine→ Nuova→Intestarla(Ad esempio Home)
  2. Arricchirla di contenuti
  3. Cliccare sul tasto “pubblica”

Andare poi su

1.Mio sito→ Temi → Personalizza

2.Pagina iniziale statica

3. spuntare “una pagina statica”

4. dal menù a tendina selezionare la pagina creata in precedenza.

static_home

 

#celafaremo:La nostra parte migliore

English

Distrazioni ci avvolgono: ciechi davanti alle nostre potenzialità e così svegli di fronte a quelle altrui. Tutto quel che creiamo , diciamo, facciamo è una parentesi tonda racchiusa tra le quadre o le graffe dell’altro.

Ciascuno è attonito di fronte al successo o alla luce che avvolge quella persona, ma non vede il proprio cambiamento , il proprio progredire, il proprio a(e)stro.

Non facciamo in modo che prevalga la nostra parte peggiore e  che gonfi le vele della paura, della demotivazione e dell’inerzia. Continuiamo, continuiamo e ancora continuiamo per la nostra strada, ascoltando il nostro cuore e sfiorando la nostra parte migliore. Scoprendo dolcemente che essa è unica e soltanto nostra (e di nessun altro!): un patrimonio che genera patrimonio.

Diamole ancora fiducia(ancora una volta), ci ripagherà! Essa: può tenere la  testa salda nel vortice di un valzer elettrizzante; può sfidare il chiaro di luna, lungo sentieri soavemente profumati; può scavalcare un cancello senza pericoli, attraversare una siepe spinosa senza impigliarsi, può scendere lungo un sentiero sdrucciolevole senza cadere; può ascoltare le sirene tenendo sempre il timone fermo

(LA NOSTRA PARTE MIGLIORE:#celafaremo).

 

Ce la possiamo Fare: La fabbrica dei pensieri

Mi voglio mettere in proprio e coronare il mio sogno da imprenditore: perchè ho i soldi da investire, perchè ho chiesto un finanziamento ad una banca, o perchè ho vinto al superenalotto (che fortuna!).

Anche aprire un blog è una forma di imprenditoria(essere imprenditore di se stessi) che si miscela perfettamente al gioco della domanda e dell’ offerta.(lettori e post)
Che senso ha aprire un blog ( in internet troviamo tante informazioni di come aprire un blog)e non avere i lettori? ( non sentite il mugugno provenire dalla curva dei solisti e degli introspettivi, che scrivono solo per avere un diario virtuale chiuso ermeticamente ,come quello cartaceo che avevano da ragazzini?).

Un negozio che non ha clienti, chiude.

Ognuno di noi si può sentire proprietario di uno stabilimento: una fabbrica dei pensieri. Si trova dentro di noi, e ne siamo proprietari e soprintendenti. In questa fabbrica niente può accadere senza la nostra autorizzazione. Niente può venire fuori se non i prodotti che noi stessi progettiamo.

Sul rullo della catena di montaggio, scorrono i nostri prodotti : paura,ansia, impazienza, rabbia, dubbio. Tutti prodotti che nessuno vuole, merce di cui nessuno ha bisogno e che nessuno può usare.

La nostra fabbrica dei pensieri deve produrre pensieri positivi, di fiducia, di gioia: prodotti altamente ricercati e che tutti vogliono acquistare.

Cantare vittoria non avviene istantaneamente, bisogna tribolare e molti allentano per poi lasciare al primo intoppo, perchè non riescono a sfidare i pensieri negativi.

E’ bello sfidare un vento contrario, e vincere la sua potenza; ma è mille volte più bello avanzare verso un obiettivo interiore, spazzando via tutti i nemici che abbiamo dentro….

pensieri12

Ho attivato un canale su YouTube che parla di matematica

Che ne dici di fare sinergia?

 

SE VUOI … PUOI ISCRIVERTI AL CANALE:

https://www.youtube.com/channel/UCxwcGsv9FYc8GJRk5G8jt8A?sub_confirmation=1

Farò lo stesso con te !!!

Lascia il tuo link del canale di YouTube, qui sotto !!! nei commenti di questo articolo!

Grazie per l’aiuto e la stima!

 

Prova gratuita Amazon Prime per studenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: